Video del kayaker Kyle Mulinder e della foca che lo colpisce con un polpo

Kayaker colpito da una foca, schiaffeggiato in faccia con un polipo Un uomo in kayak al largo della costa sud della Nuova Zelanda è stato colpito in […]

Kayaker colpito da una foca, schiaffeggiato in faccia con un polipo

Un uomo in kayak al largo della costa sud della Nuova Zelanda è stato colpito in faccia con un polpo trasportato da una foca .
Il video mostra la foca che si solleva fuori dall’acqua con il polpo stretto nella sua bocca, e poi lo scaraventa contro il kayaker Kyle Mulinder . La biografia di Mulinder su Instagram dice che è un creatore di contenuti GoPro, e ha detto a Yahoo News : “La mia faccia si trovava nel posto sbagliato nel momento sbagliato.”

La linea GoPro Hero 7, ufficialmente annunciata la scorsa settimana , include una nuova e migliorata funzione di stabilizzazione dell’immagine chiamata Hypersmooth. “Hypersmooth rende il filmato palmare come se provenisse da un giunto cardanico stabilizzato”, afferma il reporter di Verge , Sean O’Kane . Anche, a quanto pare, quando si dondola su un kayak mentre il tuo amico viene schiaffeggiato in testa da un sigillo munito di cefalopodi.

La foca in questione è della Nuova Zelanda, afferma Laura Boren, consulente di scienze marine per il Dipartimento della Conservazione della Nuova Zelanda. C’è una grande popolazione che vive al largo della costa di Kaikōura nell’Isola del Sud, dice Boren – che è dove è stato girato lo schiaffo .

Queste foche non sono timide riguardo agli spuntini in pubblico. L’anno scorso, un altro kayaker nella stessa zona ha individuato una foca che smembrava con forza un gigantesco polpo . “La foca lo scuoteva come un pentolone con il suo giocattolo preferito da masticare”, ha detto a The Telegraph Connor Staple, guida locale di kayak . Ecco come le foche estraggono bocconi di polipo, Boren dice: “Le foche afferrano un polipo sott’acqua e poi lo portano in superficie dove possono meglio battere il polpo per rompere pezzi da mangiare”.

In realtà è uno spettacolo abbastanza comune, dice – tranne che per una cosa. “Di solito non sentiamo parlare di persone che vengono schiaffeggiate accidentalmente”, dice. “È solo un momento sfortunato o fortunato per il kayaker che lo ha preso in faccia.”