Belluno

Il nome della città deriva dal celtico belo-donum che significa collina splendente, proprio per la posizione favorevole che occupa l’abitato nel cuore della Valbelluna.

La città fu fondata attorno al 200 – 220 a.C. La particolare ubicazione geografica  che garantiva un controllo assoluto su tutta l’attuale Valbelluna, la rese una roccaforte inespugnabile.
Il 16 marzo 1947, la città è stata insignita della Medaglia d’Oro al Valor Militare, come massimo riconoscimento del valore militare, per bassi ufficiali e soldati che avevano fatto azioni di segnalato valore in guerra.
Piazza Duomo è il cuore della città antica. In essa si affacciano i palazzi dell’antico potere cittadino: il palazzo dei Rettori del 1491 (oggi prefettura), il palazzo rosso (municipio) in stile neogotico, il palazzo dei Vescovi oggi sede dell’auditorium, la torre civica abbellita nel ‘500 da Andrea Palladio, la cattedrale con lo svettante campanile alto 71,98 metri, il più alto della provincia.
Ai due estremi della città antica si possono ammirare, pressoché integre, le due porte principali, l’imponente porta Dojona a nord e, con i suoi merletti in pietra e mattoni, porta Rugo a sud.
Alcuni ruderi testimoniano la presenza di un castello che sorgeva nella parte superiore della città antica alle spalle della quale, appena fuori dalla cinta muraria, si apre l’antico “Campedel”, dal 1945 Piazza dei Martiri, con la sua lunga passeggiata (detta “listòn”).
Numerose le manifestazioni culturali organizzate. Palazzo Crepadona negli ultimi anni è divenuto il centro culturale cittadino per antonomasia ospitando grandi mostre: Da Van Gogh a Picasso, da Corot a Monet. La città è sede di un’orchestra da camera, di numerosi cori polifonici e popolari.
La “sagra de i fiŝciòt” (“dei fischietti”) è senza dubbio la più caratteristica fiera della città: si svolge due domeniche prima di Pasqua. Nata come religiosa, prevede una lunga processione con la statua della Madonna Addolorata. La festa prevede una fiera con numerosi stand gastronomici e di artigianato locale. Alla sera la città viene illuminata da una festa di fuochi pirotecnici.