Visita alle Grotte di Oliero

11101498_1024262207596340_4698209610535862004_o

Situate nella valle del Brenta, in comune di Valstagna, le sorgenti dell’Oliero sono tra le risorgive carsiche più grandi d’Europa e meta turistica di interesse nazionale. Le grotte attualmente aperte al pubblico sono quattro: dalle due più in basso scaturisce il fiume Oliero mentre le due superiori, antichi sbocchi delle medesime sorgenti, sono ora asciutte. Attraverso il suggestivo parco, un viottolo sale tortuosamente sino a raggiungere il Covolo degli Assassini ed il Covolo delle Sorelle; il primo di questi sembra sia stato abitato nell’antichità, come testimoniano alcuni utensili ritrovati nel corso di passati scavi. Li sovrastano altissime pareti rocciose sulle quali si può ammirare un ricco campionario della flora rupestre, primo fra tutti in bellezza il raponzolo di roccia. Si scende quindi a raggiungere la conca tra le due grotte principali, completamente circondata dalle freschissime acque sorgive ed immersa nel verde di piante secolari. Vicinissima, si apre l’imboccatura del Covolo dei Siori o Grotta Parolini, dal nome del famoso botanico Alberto Parolini, che la esplorò nel 1822 e la rese accessibile al pubblico dal 1832, immettendovi anche il proteo, un anfibio troglobio presente solo nelle cavità del Carso triestino e sloveno, che ha trovato in questa grotta l’habitat ideale. È possibile visitare questa straordinaria grotta accedendovi in barca, accompagnati dalle guide naturalistico-ambientali di Ivan Team, che ve ne illustreranno le caratteristiche fino all’imbarcadero interno ed alla sala della colata, una gigantesca cascata di stalattiti alabastrine, alta ben quattordici metri, che si intrecciano in un bizzarro gioco di forme e colori. La temperatura dell’aria all’interno della grotta è di 12°C, quella dell’acqua quasi 9, e tali valori si mantengono costanti per tutto l’arco dell’anno.

Le Grotte di Oliero sono circondate da un incantevole PARCO NATURALE, dove potrete trovare il Sentiero Natura, un’area verde ed un’area pic-nic, che vi offriranno la possibilità di trascorrere una piacevole giornata a contatto con la natura

Per maggiori informazioni visita il sito www.grottedioliero.it

PARCO E GROTTE DI OLIERO 2016
ORARI DI APERTURAMARZO

– Apertura domenica 27 marzo di Pasqua dalle 14 alle 18 e lunedì 28 marzo di Pasquetta dalle 10 alle 18.

 

APRILE

– Tutti i sabati dalle 14 alle 18.30.

– Tutte le domeniche e i festivi dalle 9.30 alle 18.30.

 

MAGGIO

– Tutti i sabati, le domeniche e i festivi dalle 9 alle 18.30

 

GIUGNO

– il 2, 4, 5 e 11,12 giugno dalle 9 alle 18.
– dal 13 giugno aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.

 

LUGLIO – AGOSTO 
– Dal 1° luglio fino al 31 agosto aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.

 

SETTEMBRE
– Dal 1 al 11 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 18

– Dal 12 al 30 settembre aperto tutti i sabati e le domeniche dalle 10 alle 18.

 

OTTOBRE
– Tutte le domeniche dalle 10 alle 17.

 

NOVEMBRE
– 1° novembre dalle 10 alle 17.

Si ricorda che l’ultimo biglietto verrà staccato 60 minuti prima della chiusura dello stabile. La visita in barca alle Grotte ha una durata di 30 minuti, il Parco ha durata libera entro gli orari d’apertura. Si consiglia un abbigliamento comodo e un k-way o una felpa per l’ingresso in grotta in quanto all’interno vi sono 12 gradi.

Durante tutto l’anno è possibile la visita per gruppi e le scuole superiori le 40 persone tramite prenotazione entro le ore 12 del giorno antecedente la visita chiamando il numero 0424.558250.

 
Tariffe:
Ingresso al parco € 3,00
Ingresso intero al parco e visita guidata alle grotte € 7,50
Ingresso ridotto * al parco e visita guidata alle grotte € 6,00
* Hanno diritto al biglietto ridotto: bambini dai 5 anni compiuti ai 12 anni compiuti, anziani dai 65 anni compiuti in poi, gruppi di più di 40 persone, portatori di handicap, forze dell’ordine.
I bambini fino ai 4 anni compiuti hanno diritto all’ingresso gratuito.
.
Le tariffe comprendono:
  • dotazione dell’equipaggiamento tecnico (caschetto e salvagente) omologato secondo le più recenti direttive comunitarie (solo per il biglietto con visita guidata alle grotte)
  • guida naturalistico-ambientale dedicata (solo per il biglietto con visita guidata alle grotte)
  • possibilità di usufruire dei servizi igienici, aree verdi ed aree pic-nic del centro
  • polizza assicurativa