Ciclopista del Brenta

Collega il cristallino Lago di Caldonazzo con la splendida Bassano del Grappa ed è un vero e proprio paradiso per tutti gli appassionati delle due ruote a […]

Collega il cristallino Lago di Caldonazzo con la splendida Bassano del Grappa ed è un vero e proprio paradiso per tutti gli appassionati delle due ruote a pedali: ottanta chilometri lungo i quali si intrecciano cultura, storia e paesaggi naturali davvero unici, a cavallo tra Trentino e Veneto. Due regioni legate da un passato storico condiviso e contraddistinte da un comune elemento fluviale che accarezza dolcemente il fondovalle: il fiume Brenta. Le sue acque vi accompagnano lungo un percorso facile, prevalentemente pianeggiante, per trascorrere piacevoli ore in libertà all’insegna dello sport e del contatto con la natura. Viste dalle due ruote la Valbrenta acquista una bellezza inedita perché tutto appare da una diversa prospettiva, dove non c’è posto per il traffico caotico.
Per chi ama le due ruote l’itinerario è davvero imperdibile, il percorso è adatto a tutti, non presenta asperità, e potrà essere frazionato a seconda delle esigenze e della preparazione, visto che è possibile caricare la bicicletta sul treno, nelle numerose stazioni accessibili dal percorso. Ottimi sono i collegamenti ferroviari che consentono rientri dalle numerose stazioni con frequenti corse (circa una corsa all’ora).

Lunghezza: 80 km circa
Larghezza media: 3 m
Tempo medio percorrenza: circa 7 h
Dislivello: non significativo, percorso prevalentemente pianeggiante
Tipo di fondo: asfalto
Stagione consigliata: da primavera ad autunno

 

bici rent bike

 

Per ulteriori informazioni SCARICA IL PIEGHEVOLE
oppure visita il sito www.valsuganarentbike.com